Come Affrontare Colloquio di Gruppo

I colloqui di gruppo sono sempre più diffusi tra le grandi aziende, e servono per eliminare una grossa fetta di candidati e scegliere quelli migliori secondo l’esaminatore. Tuttavia, alcune persone sono più timide di altre, e magari potrebbero “bloccarsi” in un colloquio di gruppo, trovandosi quindi ferme di fronte ad un muro psicologico. Come si può fare per superare queste paure?

I colloqui di gruppo, conosciuti anche come Assessment Center, termine relativamente a cui è possibile vedere questa guida sul sito Colloquiodilavoro.net, sono una serie di processi attraverso i quali un gruppo di candidati viene valutato in maniera attenta da degli esaminatori, i quali faranno uso di diverse tecniche psico-sociali per classificare i vari candidati. Questi processi vengono eseguiti in due o tre giorni, e comprendono sia prove individuali che di gruppo, solitamente dei progetti.

Nel corso dei colloqui di gruppo vengono eseguiti anche dei test psicologici che serviranno per capire meglio la personalità e il carattere del candidato. Non solo, servono anche per capire se quella persona lavorerebbe meglio in un ruolo o nell’altro. Meglio un executive manager o un advertising manager? E’ vero che l’esperienza e l’istruzione pesano molto, ma anche la personalità e il proprio carattere sono molto importanti per trovare lavoro. Ecco quindi che non bisogna aver paura dei colloqui di gruppo, in quanto non devono essere visti come una sorta di competizione, ma piuttosto come un test approfondito della personalità e delle capacità di ogni singolo candidato.

Determinazione e sicurezza, sono queste le chiavi per avere successo nei colloqui di gruppo. Non bisogna aver paura degli altri, bisogna soltanto dare e mostrare il meglio di sè stessi.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to Top