Vantaggi e Svantaggi di Lavorare da Casa

Il sogno di molti è quello di poter lavorare da casa, quando ci si immagina la propria giornata lavorativa organizzata dal proprio appartamento si pensano tante cose che in realtà non possono essere attuate nel concreto quindi, in questo post, andremo a elencare i vantaggi e gli svantaggi del lavorare da casa.

Quali sono i lavori che possono essere fatti da casa? ne esistono diversi, la maggiore parte di essi riguarda la produzione di un totale da consegnare poi ad una unità centrale che ricava dei frutti dal nostro lavoro. Le categorie di lavori che possono essere svolti da casa si dividono in due grandi gruppi.

-Lavoro dipendente – che riguardano attività sottoposte a regimi fissi decisi dal datore di lavoro.

-Lavoro autonomo – libertà di scelta e di organizzazione della propria giornata e delle mansioni da svolgere.

La giornata lavorativa degli appartenenti alla prima categoria è molto simile ai classici lavoratori d’ufficio. I vantaggi di questa modalità di lavoro consistono nel rimanere nella propria abitazione senza doversi preoccupare di recarsi in un luogo specifico, da qui scaturisce una maggiore libertà d’orario poichè il tempo di prepararsi e recarsi a lavoro viene dedicato ad altre attività oppure permette di anticipare l’orario di inizio della propria giornata lavorativa, tutto questo senza dimenticare il risparmio notevole sulle spese di trasporto

. Altro aspetto positivo è la completa autonomia riguardo le relazioni e le decisioni, non bisogna essere soggetti ad altre persone e si gestisce in modo autonomo la propria giornata lavorativa in tutti i suoi aspetti, dalla pausa caffè all’iter da seguire per effettuare determinate procedure. L’unico svantaggio di questa forma di lavoro da casa è l’assenza di confronto diretto con gli altri impiegati, questa mancanza però può essere sopperita grazie al contatto via telefono, email o instant messaging.

La seconda categoria di lavoro è quella che tutti sognano, ovvero lavorare da casa in modo autonomo senza vincoli contrattuali. I vantaggi di questa attività lavorativa da casa riguardano l’organizzazione del lavoro, gli orari, il materiale prodotto, l’assenza di capi da cui dipendere ed infine un guadagno diretto deciso autonomamente in base alla qualità e quantità del lavoro. Tra gli svantaggi abbiamo la necessità di sbrigare da soli l’aspetto legale-econonico dell’attività, ed è statisticamente provato che si guadagna meno rispetto ad un classico lavoratore dipendente, anche se questo non sempre accade.

In conclusione lavorare da casa è una grossa comodità poichè non si hanno, spese per il trasporto e maggiore libertà di organizzazione, allo stesso modo però non c’è un guadagno garantito (in caso di attività in proprio) e possibilità di confronto diretto con i colleghi, i quali sono una utile risorsa in caso di problemi. La scelta di intraprendere una attività lavorativa da casa è abbastanza seria quindi valutate tutti gli elementi che abbiamo riportato prima senza compromessi, quando non si è in grado di mantenere in vita una attività da casa si perdono spesso risparmi e tempo prezioso.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to Top