Come Ricaricare Carta Postepay

Uno dei metodi di pagamento mobile più utilizzati in Italia è Postepay, questa carta rilasciata da Poste Italiane è diventata in pochi anni uno strumento essenziale per effettuare e ricevere denaro. Molti prima di recarsi in Posta per aprire una carta di questo tipo vogliono però capire come ricaricare una Postepay, di seguito andremo a spiegare quali sono i 2 metodi più utilizzati.

Il primo metodo per ricaricare una Postepay è recarsi alla Posta e versare il denaro allo sportello, in questo modo avremo una transizione diretta che verrà confermata sul momento garantendoci un acconto immediato, o quasi. Una volta arrivati in Posta è disponibile a vista il modulo da compilare per ricaricare una carta, per compilare tutti i campi presenti bisogna essere in possesso di un proprio documento di riconoscimento, il numero della carta da ricaricare ed il nome del suo intestatario. Possedendo questi requisiti è necessario prima compilare il modulo e poi attendere il proprio turno e presentare la richiesta compilata allo sportello, una volta consegnati il denaro all’addetto vi verrà rilasciata una ricevuta che attesta l’avvenuta ricarica. Come già accennato l’accredito sulla carta è immediato quindi controllando online, oppure presso lo sportello bancomat di Poste Italiane, il saldo attualmente disponibile dovrebbe già figurare il movimento in entrata con data, ora, luogo ed importo ricaricato.

Seconda modalità di ricarica per Postepay è recarsi presso una tabaccheria autorizzata e fornire nome dell’intestatario della carta, numero della Postepay e anche codice fiscale del proprietario della carta al gestore del negozio, anche qui nella maggior parte dei casi avverrà un accredito immediato visibile nel saldo della carta, a volte però potrebbe essere necessario attendere 24 ore prima di visualizzare il movimento. Recandosi in una tabaccheria o in qualsiasi altro centro autorizzato per le ricariche Postepay si riceverà una ricevuta come testimonianza dell’avvenuta ricarica.

Quanto costa ricaricare una Postepay? La ricarica di una carta costa 1 euro se l’operazione viene effettuata alla Posta, mentre in altre sedi l’importo sale a circa 1.5 euro che variano a seconda della tariffa imposta da Poste Italiane in quel determinato periodo.

Altri metodi per ricaricare una Postepay sono quelli online, primo tra tutti PayPal che consente di affiliare una carta Postepay al proprio conto e trasferire denaro sia in entrata che in uscita.

In conclusione effettuare una ricarica Postepay è molto semplice, le varie modalità prima elencate ci permettono di assolvere a questo compito in modo facile e veloce, questo aspetto impreziosisce ancor di più la qualità generale del servizio offerto.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to Top